Blog: http://delfi.ilcannocchiale.it

ho sempre amato Gregory Corso

a volte sento così forte la tristezza dei poeti / che mi lascio avvolgere dal loro essere. / per la mia bocca passano parole che la loro voce avrebbe potuto urlare. / per le mie mani i pugni che avrebbero voluto stringere. / per questo sono un oracolo: / perché attraverso di me parla il dolore del mondo / e chi ascolta non si accorge che è sempre lo stesso.

Pubblicato il 13/7/2012 alle 14.26 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web